Archiviazione del Bitcoin

Dalla nascita di Bitcoin nel 2009, il mondo della crittografia è cresciuto e ha guadagnato molta popolarità. C’è stato un aumento nell’uso e nell’accettazione delle valute virtuali insieme ad un aumento del numero di investitori. Di conseguenza, questi vantaggi hanno aumentato i casi di furti, frodi e hacking. 

Il dovere di mettere al sicuro le monete ricade sull’investitore. Pertanto i possessori di cripto-monete devono decidere come conservare i loro beni digitali nel modo più sicuro possibile, pur avendo accesso in tempo reale ai beni quando necessario. Inoltre, ogni possessore di bitcoin deve porsi la domanda “dove devo conservare i miei beni? Pertanto, ci dovrebbe essere una corretta comprensione di come conservare i beni virtuali in un modo tale da renderli accessibili e sicuri.

Modi per conservare i BTC 

Portafogli hardware

Sono dispositivi speciali che contengono le chiavi private di un utente. Memorizza le chiavi crittografiche in una sezione designata del microcontroller dell’hardware. Questo dà spazio per il trasferimento in forma di testo ad altri dispositivi. Sono quasi impossibili da hackerare. Sono portatili e possono essere facilmente trasportati. Hanno un sistema di sicurezza che utilizza un PIN e una password per garantire un sistema di protezione a doppio livello. L’unico limite è che le informazioni su di esso non possono essere recuperate in caso di perdita del dispositivo.

Portafogli da tavolo

Si tratta di programmi software che vengono installati sul tuo personal computer. Possono essere accessibili solo sul tuo computer in cui il software è installato. Questi portafogli funzionano per lo più con un tipo di criptovaluta. Ha il merito di permettere la piena funzionalità ai suoi utenti. L’unica limitazione che hanno è costituita dalla mancanza di mobilità dei desktop. E in caso di un attacco di malware sul disco rigido del PC, può portare ad una perdita irreparabile delle monete memorizzate.

Portafogli cartacei

È considerata una delle opzioni più sicure che esistono per la custodia del BTC. Viene anche chiamata conservazione a freddo. Comporta la stampa delle tue chiavi su carta per la conservazione offline. Puoi facilmente usare queste chiavi per valutare il tuo portafoglio. La conservazione a freddo è impossibile da attaccare con qualsiasi strumento digitale perché è in forma fisica. È la migliore prassi per la conservazione a lungo termine e facilita il processo di cessione della proprietà del BTC semplicemente consegnando un foglio di carta. L’unico svantaggio è che rallenta il processo di trasferimento in quanto il destinatario non ha idea se la somma indicata nel portafoglio sia vera.

Portafogli mobili 

Sono in qualche modo simili ai portafogli da scrivania in quanto permettono agli utenti di scaricare e installare un’applicazione sui telefoni cellulari. Sono anche più convenienti se paragonati ai portafogli da tavolo. Facilitano il processo di pagamento in movimento e permettono funzioni come la scansione del codice QR.  L’unico demerito associato a questo tipo di portafoglio è la sua vulnerabilità agli attacchi malware. 

Portafogli online 

Digital Wallet Icons - Download Free Vector Icons | Noun Project

I portafogli online sono portafogli accessibili attraverso l’uso di un browser internet. Esso si archivia nel cloud e può essere valutato in qualsiasi momento utilizzando qualsiasi dispositivo finora in possesso di capacità di calcolo. Sono molto convenienti per quanto riguarda l’accessibilità. Anche se sono i più vulnerabili agli attacchi dolosi e ai furti, non richiedono alcun software in quanto tutte le informazioni sono memorizzate sui server centrali.